header i-Italy

Parola di André Leon Talley: “Style is what makes you happy”

Sara Massarotto (April 30, 2014)
La moda tra un aneddoto e l’altro. Grazia D’Annunzio, Project Manager di Vogue Italia, intervista alla Casa Italiana Zerilli-Marimò un ospite d’eccezione del panorama fashion mondiale

Il 29 aprile la Casa Italiana Zerilli-Marimò ha ospitato André Leon Talley, giornalista di moda statunitense e uno degli esponenti del mondo fashion più influenti al mondo.

Apre la conversazione Stefano Albertini, Presidente di CIZM, presentando con orgoglio Mr Talley e la mediatrice dell’evento Grazia D’Annunzio, anima di Vogue Italia da New York e ormai cara amica di Casa Italiana per tutti gli eventi moda.

In un’atmosfera ironica e divertente, Grazia D’annunzio inizia il viaggio della vita di André Leon Talley attraverso fotografie che lo ritraggono in momenti importanti della sua vita.

Si parte dall’infanzia con una foto della nonna di Mr Talley che la ricorda come la donna più importante della sua vita ma soprattutto come la persona che gli ha insegnato cosa é lo stile.

Si prosegue con André Leon Talley accanto a personaggi come Diana Vreeland, famosa giornalista di moda statunitense di origine francese, proseguendo con l’inconfondibile icona Andy Warhol e una delle donne più influenti e presenti nella sua vita, Anna Wintour, Editor-in-Chief di Vogue America.
 
André Leon Talley ha lavorato per le più importanti riviste al mondo tra cui Interview, New York Times, W Magazine (edizione parigina), ma soprattutto Vogue America, del quale é stato Direttore Artistico per molti anni ed ora collabora con la parte digitale.

Da più di 25 anni é in first row a tutte le sfilate di moda da New York a Londra, da Milano a Parigi.
 
Mr Talley regala diversi aneddoti della sua carriera ma quello che ripete più volte essere stato il punto forte della sua esperienza é la conoscenza e la preparazione a qualsiasi argomento e situazione.

Ricorda la prima volta che ha incontrato Karl Lagerfeld, conosciuto in tutto il mondo come
stilista eclettico e dalla geniale creativitá, era rilassato nonostante la sua giovanissima età, ma la sicurezza di aver letto e studiato ogni singolo istante del fashion designer gli dette una marcia in più tanto che lo stesso Mr Lagerfeld ne rimase piacevolmente stupito. Quel momento segnò l’inizio di un’amicizia che ancora ad oggi non smette di esistere.

Grazia D’Annunzio conosce molto bene Andrê Leon Talley ed introduce un argomento a lui molto caro. Infatti Mr Talley ha sempre cercato di utilizzare la sua enorme influenza nel campo della moda per sostenere i giovani stilisti, un esempio su tutti é Jason Wu, poco più che trentenne, ha vestito Michelle Obama in occasione dell’elezione del Presidente degli Stati Uniti d’America e per una copertina di Vogue America.

Termina con “Style is what makes you happy”. Prendiamolo in parola.

Comments

i-Italy

Facebook

Google+

Select one to show comments and join the conversation