header i-Italy

Focus in Italiano::Arte e Cultura

Arte e Cultura

Milena Vukotic: Federico Fellini mi ha cambiato la vita

Intervista a Milena Vukotic. L'attrice, tra le più apprezzate protagoniste italiane del cinema, teatro e televisione, ricorda Fellini e Woody Allen. Su MeToo ci dice "è un bene che oggi se ne parli e che certi fatti siano venuti a galla. Eppure non sono convinta che cambierà molto negli equilibri di forza tra produttori, registi e attrici. Anche sul fronte della parità salariale, che negli Stati Uniti è argomento di scontro tra colleghi uomini e donne, c'è ancora molto da fare"

Mogol: Con il Berklee College un progetto per la musica classica

Mogol, il poeta della musica italiana, ha lavorato al fianco di grandi cantanti come Battisti, Mina, Riccardo Cocciante, Adriano Celentano, Mango, Gianni Morandi e tanti altri. Le sue opere letterarie seguono la traccia delle note per realizzare pietre miliari della musica che gli hanno permesso di ottenere il primo posto nelle classifiche per ben 121 volte in carriera.

Andrea Camilleri ed il suo "biglietto indecifrabile"

Ci lascia oggi a 93 anni il maestro della letteratura italiana contemporanea e non solo. Ci mancherà tutto di lui. Ma anche senza di lui continuerà la ricerca dei luoghi e dei profumi della Sicilia di Montalbano, una Sicilia che, come Vigata, molti di noi non troveranno perché geograficamente non esiste. Esiste però un luogo fatto di colori e sapori, di piatti indimenticabili, di persone disoneste ma anche di molta gente perbene che ama la giustizia e lotta per farla trionfare nonostante tutto.

Aspromonte, la terra degli ultimi

Il regista Mimmo Calopresti racconta del suo ultimo film sul riscatto di un piccolo paese della Calabria

“M” di Antonio Scurati ha vinto il premio Strega 2019

Trionfa Antonio Scurati alla 73esima edizione del Premio Strega 2019. Con il suo romanzo di oltre 800 pagine, “M. il figlio del secolo' (Bompiani), lo scrittore di origini napoletane ha ottenuto 228 voti nella serata finale del Ninfeo di Villa Giulia, a Roma, con uno stacco dagli altri autori della cinquina. Al secondo posto Benedetto Cibrario, con 'Il rumore del mondo' (Mondadori), 127 voti, e al terzo Missiroli Marco Missiroli con 'Fedeltà' (Einaudi), 91 voti. Al quarto posto Claudia Durastanti con 'La straniera' (La nave di Teseo), 63 voti, e al quinto Nadia Terranova con 'Addio fantasmi' (Einaudi), 47 voti. A presiedere il seggio Helena Janeczek, vincitrice della scorsa edizione del Premio Strega con 'La ragazza con la Leica'. Hanno votato in 556 su 660 aventi diritto al voto.

La battaglia pericolosa di Letizia

Per ben 19 anni, al servizio del quotidiano di Palermo “L’Ora”, Letizia Battaglia è considerata una pioniera del fotogiornalismo italiano e simbolo della lotta contro la mafia. A 84 anni la fotografa si racconta nel nuovo documentario della regista britannica Kim Longinotto, “Shooting the Mafia", presentato in anteprima al Biografilm Festival di Bologna.

"Il Traditore" di Marco Bellocchio. Quei bravi ragazzi all'italiana

Il film sulla storia del primo grande pentito di mafia. Tommaso Buscetta, l'uomo che cambio' i rapporti tra Stato e criminalità organizzata interpretato da Pierfrancesco Favino. "Il Traditore", venduto in oltre 24 paesi nel mondo, tra cui gli Stati Uniti, è una storia di crimine e tradimento su un uomo che è stato capace di lasciare la mafia, ma che ha vissuto il resto della sua vita da esule con la paranoia di venir ucciso, perché la mafia non dimentica.

Il rituale Baru-gongyang, il modo di mangiare più ecologico del mondo

Intervista con Sud,Jeong Kwan, una delle più importanti ambasciatrici di questa tradizione millenaria del rituale sacro con cui si mangia con gratitudine nei templi buddisti

La Puglia e la forza dei suoi giovani

Con Maria Cavallo, giovane rappresentante delle Cantine San Marzano. Dopo gli studi in legge a Ferrara, decide di tornare in Puglia e dedicarsi al business di famiglia oltre che alla valorizzazione del territorio. “New York mi ha messo alla prova, ma per me è solo una tappa.”

Quelle “Parole invisibili”

Nelle librerie e al Salone del Libro di Torino il nuovo romanzo di Stefano Carnicelli “Parole invisibili” che racconta la storia d’una madre e del suo unico figlio, affetto da autismo.

Il Grande Spirito. Sergio Rubini racconta del suo nuovo film

Taranto. In un luogo sospeso, dove i tetti e le ciminiere dell’Ilva in lontananza fanno da scenario, le vite di due uomini si fondono in una strana e folle amicizia. Un personaggio incredibile per Rocco Papaleo che si dimostra perfetto in un ruolo diverso e inaspettato.

Lucania con Joe Capalbo a breve negli Stati Uniti

Intervista all'attore protagonista e produttore di 'Lucania terra sangue e magia', regia di Gigi Roccati. Il film ha vinto tre Grand Jury Remi Award al 52 WorldFest Houston International Film Festival come miglior film straniero, migliore attrice (Angela Fontana) e miglior montaggio (Annalisa Forgione).

Valeria Golino. Quel cinema italiano al femminile

Valeria Golino ha appena ritirato il Federico Fellini Platinum Award per l'edizione '19 del Bif&st“. Conversazione con l’attrice e regista italiana di calibro internazionale attesa al prossimo Festival di Cannes con il film in concorso "Portrait de la jeune fille en feu" di Céline Sciamma. “Interpreto il mio primo ruolo di una ‘vecchia’. Inizialmente non volevo fare il film ma Céline mi ha convinto dicendo che non riusciva a immaginare un’altra attrice per quella parte." “Ad Hollywood volevo interpretare ruoli di donne ma che potevo fare di fronte ad attrici come Julia Roberts, Demi Moore e Uma Thurman?"

Daniel Defoe e il suo Robinson Crusoe: trecento anni e (non) li dimostra

A così tanto tempo dalla pubblicazione questo romanzo continua ad essere un ineliminabile momento nella costruzione dell’immaginario e della coscienza della modernità

Io sono l'A-more", il romanzo di Giovanna Politi

Un libro sintesi delle relazioni dell'autrice con gli altri, ma anche con se stessa.

Chiara Civello torna negli USA con il suo “Eclipse”

Il 14 Aprile, al Poisson Rouge di New York, l'artista presenterà il suo Album Eclipse, sesto di una carriera luminosa iniziata con l'improvvisazione jazzistica e proseguita sotto il segno della contaminazione.

Tim Burton: Mi riconosco in Dumbo, un diverso proprio come me

Il regista di pellicole quali Edward mani di forbice, La fabbrica di cioccolato, La sposa cadavere, Alice in Wonderland, Big eyes, è arrivato a Roma per la promozione di “Dumbo” e per ricevere il David alla carriera in occasione della 64esima edizione degli 'Oscar italiani'. Burton confessa di non amare il circo “perché mi spaventano i clown e non mi piace vedere gli animali tenuti in cattività, ma amo l'idea del circo come rappresentata nei film di Fellini”.

Pirandello. Le maschere, la vita. La Quaresima

C'è una frase, in un celebre romanzo di Luigi Pirandello, che suona così: “Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti”. Nelle società moderne il Carnevale è la festa di tutto l'anno: indossiamo la maschera tutti i giorni. Ognuno ha la sua, anzi le sue, da quando inizia l'età della...ragione. La maschera non ce la togliamo nemmeno quando andiamo a letto. Mostriamo il volto nudo solo nel sogno; ma al mattino, insieme al vestito, prima di fare colazione, rimettiamo la maschera sul volto.

Cattivo gusto e prevedibilità agli Oscar 2019

Tutt’altro che storici e diversificati, gli Oscar 2019 sono sembrati una carrellata di cattivo gusto, premi prevedibili, anche quando sono risultati “a sorpresa” come Green Book, e decisamente troppo politically correct. Meno male che a scaldarci i cuori ci hanno pensato Lady Gaga a Bradley Cooper.

75esimo anniversario delle Fosse Ardeatine commemorato a Chicago

Concerto di commemorazione del 75esimo anniversario dell’eccidio delle Fosse Ardeatine, della Chicago Symphony Orchestra, diretta dal Maestro Riccardo Muti. Presente l'Ambasciatore d'Italia a Washington, Armando Varricchio. Il Presidente della Repubblica, in un messaggio, ha esteso la sua gratitudine al Maestro Riccardo Muti e a tutti i musicisti.