header i-Italy

Articles by: Emanuela Medoro

  • Opinioni
    Emanuela Medoro(November 01, 2014)
    Il mito di Cenerentola rivisitato in chiave moderna, con il lieto fine dell’amore salvifico. Pretty Woman e poi Filomena Marturano del grande Eduardo. Ma che differenza con l’americana! L’americana realizza il suo sogno in una settimana, la napoletana ci impiega la vita intera, attraverso alterne vicende, in un difficoltoso rapporto, ove le convenienze sociali si scontrano con l’affetto e la passione. E chiudiamo con un’altra donna mito, Marylin, che con la voce sottile e sensuale cinguettava nel suo famoso film “Come sposare un milionario”: è vero che i soldi non fanno la felicità, ma tengono lontano l’infelicità!
  • Uno dei modi per affrontare l’alto mare aperto dell’inglese è ovviamente la lettura di testi scritti da autori inglesi non per insegnare l’inglese, ma per comunicare qualcosa ai madrelingua. Un efficacissimo esempio di applicazione costante e tenacissima allo studio di una lingua straniera ci viene da uno dei nostri emigrati, Mario Fratti. giorno per giorno, leggendo il New York Times, il drammaturgo ha preso nota di frasi prodotte dai nativi, scrivendo su quadernoni dalla copertina nera frasi di lingua inglese che in genere non si trovano sui testi scolastici. Questa raccolta oggi costituisce per noi un patrimonio tutto da esplorare ...
  • Fatti e Storie
    Emanuela Medoro(October 16, 2014)
    Ripubblicate in un elegante volume a cura delle edizioni Tracce, nella collana diretta da Annamaria Barbato Ricci, le poesie di Mario Fratti
  • Il centro storico della città affollato come ai tempi pre sisma. Ma per fortuna si tratta di un'altro tipo di scossa. Sul manifesto della festa, la frase Notte Europea dei Ricercatori è preceduta da una parola in inglese, scritta a caratteri maiuscoli Sharper. Bellissimo l’aggettivo europeo, la scienza unisce e dà una risposta chiara alla ventata antieuropeistica che soffia insidiosa
  • Arte e Cultura
    Emanuela Medoro(September 09, 2014)
    Un'isola che non si esaurisce negli stupendi paesaggi naturali e nell’esibizione dei lussi più stravaganti e costosi. Ci sono elementi di cultura vera, che vanno dai resti di insediamenti di epoca imperiale romana, attribuiti all’Imperatore Tiberio, a più recenti ville storiche, piene di ricordi del passato della vita dell’isola. E poi persiste tanto artigianato come quello dei calzolai che lavorano il cuoio producendo sandali solidi e raffinati su misura in pochissimo tempo. Anch’essi espressione della costosissima ed italianissima cultura del bello, amata in tutto il mondo. Da proteggere, nonostante crisi, disoccupazione e problemi che ci affliggono.
  • 13 Giugno: Solenne commemorazione della Liberazione dell’Aquila dall’occupazione tedesca nell’aula consiliare del Comune. Presenti autorità civili e militari. Partecipazione, diciamo così, popolare, nulla.
  • L’Italia dei sogni è il più recente libro di Goffredo Palmerini, edito da One Group Edition. L’autore costruisce un corposo testo scritto, accompagnato da fotografie, che narra puntualmente fatti passati e presenti. I capitoli del libro, inizialmente scritti come articoli per i giornali online, affidano le testimonianze di G. Palmerini alla semplice e duratura solidità della carta stampata.
  • Matteo Renzi ha stravinto con una proporzione di voti che non raggiungeva neppure la DC dei tempi d’oro. Ha stravinto perché ben educato, dotato da madre natura di energia non comune e forte passione civile, capace di comunicare e far rinascere l’idea che la politica, l’impegno nella polis, nella società, può essere anche una cosa bella, non necessariamente sporca. Ha stravinto perché propositivo, concreto, portatore di un programma di cambiamenti profondi, non di facciata, discutibili sì, e parecchio, ma scritti e su cui si può lavorare bene nelle sedi competenti, cioè in parlamento e nel governo.

Pages