header i-Italy

Articles by: Francesca Di matteo

  • Facts & Stories

    The Italian Brands Basketball League Lands at Barclays Center

    IN ITALIANO >>

     

    Presented at New York’s Italian Trade Agency office, the initiative stemmed from the brilliant intuition of Simone Barazzotto, the owner of a communication and creativity studio of the same name and President of Basketartisti, the Italian national artist basketball team, which turns 20 this year. 

    “For the twentieth anniversary, I thought of creating a bridge between Italy and New York. Italian Brands Basketball League (IBBL) will see Italian entrepreneurs hit the court for the first time to take on the seasoned national artist team. We’ll see who wins!” Simone Barazzotto states with sportsmanship and a pinch of irony. 

    In just a few months, the challenge garnered the adhesion of various Italian brands. The members of the IBBL playing at Barclays Center will be entrepreneurs Paolo Beretta (Salumificio Fratelli Beretta Spa), Ottavio Missoni (Missoni Spa), Alessandro Schiatti (I Love Italian Food), Letizia Airos and Francesca Di Matteo (Your Italian Hub), Sebastiano Peluso (Discovery Italy), and basketball champions Antonello Riva (former national team player, Cantù and Milano) and Chris McNealy (former NY Knicks.)

    The Italian National Basket Artisti team will be comprised of actors Roberto Ciufoli and Stefano Nosei, the Artistic Director of Virgin Radio Italia DJ Ringo, web influencer Valentina Vignali, Sky Sport Journalist Stefano Meloccaro, and Radio 105 DJ Pippo Palmieri.

    “This is only the first in a series of games that we will hold in the course of the year,” comments Barazzotto, “the next one will be in April, when more teams of entrepreneurs will face each other on the basketball court, all in the name of charity.”

    The proceeds of the donations, which can also be made online here, will all go to the project Ciao Fabri, in memory of Fabrizio Frizzi, the television conductor who passed away two years and was made Honorary President of the Basket Artisti Italiani Association after having played on the team for 15 years.

    The sum raised will give two young Italians the opportunity to attend an American college. 

  • Fatti e Storie

    L' Italian Brands Basketball League sbarca al Barclay Center

    IN ENGLISH >>

    L’iniziativa, accolta nella sede dell’ITA – Italian Trade Agency – è nata da una brillante intuizione di Simone Barazzotto, titolare dell’omonimo studio di comunicazione e creatività, nonché presidente dell’Asd Basketartisti, la nazionale di basket degli artisti, che quest’anno compie vent’anni. 

    “Per il ventesimo anniversario ho pensato di creare un ponte fra l’Italia e New York. Italian Brands Basketball League, nell’acronimo IBBL vedrà in campo per la prima volta gli imprenditori i quali affronteranno la nazionale ormai già allenata degli artisti. Vediamo chi sarà il migliore!” dichiara con spirito sportivo e un pizzico di ironia Simone Barazzotto. 

    La sfida lanciata oltreoceano in effetti in una manciata di mesi ha ricevuto le adesioni di diversi brands italiani. A giocare mercoledì 5 di Febbraio al Barclay Center per l’IBBL ci saranno gli imprenditori Paolo Beretta (Salumificio Fratelli Beretta Spa), Ottavio Missoni (Missoni Spa), Alessandro Schiatti (I Love Italian Food), Letizia Airos e Francesca Di Matteo (Your Italian Hub), Sebastiano Peluso (Discovery Italy), ed i campioni di basket  Antonello Riva (ex Nazionale, Cantù e Milano) e Chris McNealy (ex NY Knicks).

    Nel team italiano Nazionale Basket Artisti vedremo come players gli attori Roberto Ciufoli e Stefano Nosei, il Direttore Artistico di Virgin Radio Italia DJ Ringo, la web influencer Valentina Vignali, il giornalista di Sky Sport Stefano Meloccaro e il disc jockey di Radio 105 Pippo Palmieri.

    “È solo l’inizio di una serie di partite che faremo nel corso dell’anno – sottolinea Barazzotto – La prossima in calendario ci sarà ad Aprile quando più team di imprenditori si sfideranno tra di loro a tiri di canestro sempre in nome della beneficenza”.

    Il ricavato delle donazioni che possono essere fatte anche online sul sito >>  sarà interamente devoluto al progetto Ciao Fabri in ricordo di Fabrizio Frizzi, il conduttore televisivo morto due anni fa e che per quindici anni ha giocato con il team Basket Artisti Italiani tanto da figurare ancora oggi come Presidente Onorario dell’Associazione.

    L’intera somma darà la possibilità a due ragazzi italiani di studiare in un college americano.